San Vito Lo Capo

Meravigliose acque cristalline dalle infinite sfumature di blu, lunga spiaggia bianca corallina, incastonata in mezzo a due riserve naturalistiche, la Riserva dello Zingaro e la Riserva di Monte Cofano: questa è la cornice del paesino di San Vito Lo Capo.

Si presenta al mondo con la sua natura mediterranea spontanea ed incontaminata, pluri-premiata con la Bandiera Blu, Cinque Vele e con la Bandiera Verde (Associazione Pediatri), la spiaggia di San Vito Lo Capo è il fiore all’occhiello del turismo siciliano. È  oggi considerata la capitale mondiale del cous cous.

E' presente anche un tratto attrezzato per i disabili (Spiaggia Zero Barriere).

Il cuore di San Vito Lo Capo è la piazza dove si erge, maestoso, il Santuario-Fortezza. Costruito attorno alla piccola cappella dedicata a San Vito martire.

Vasti sono i tratti di costa incontaminata che precedono le porte di San Vito Lo Capo, tra Castelluzzo e Macari, il cui paesaggio circostante rappresenta un vero spettacolo della natura. Non perdete , dunque,  Baia Santa Margherita e Caletta del Bue Marino premiata nel 2016 da Lega Ambiente “La più bella sei tu”

Partendo da San Vito Lo Capo, in auto, si giunge in 15 minuti all’ingresso Nord della Riserva Naturale dello Zingaro una delle più famose d'Italia nel quale si affacciano le sue meravigliose sette spiagge Tonnarella dell’Uzzo, Cala Torre dell'Uzzo , Cala Marinella, Cala Beretta, Cala della Disa, Cala del Varo, raggiungibile mare, e Cala della Capreria.